Vai al contenuto principale

Curricula e piani di studio

In fase di aggiornamento


Il progetto formativo della Laurea Magistrale propone i seguenti 3 curricula, differenziati da un un diverso peso per le attività teoriche, gli aspetti modellistico-computazionali, storici, di divulgazione e di trasmissione del pensiero matematico:

All'interno dei curricula lo studente può scegliere diversi percorsi formativi, articolati nelle aree tematiche presenti nel Dipartimento:

  1. Logica
  2. Algebra
  3. Geometria
  4. Storia e Didattica della Matematica
  5. Analisi Matematica
  6. Probabilità e Statistica Matematica
  7. Fisica Matematica
  8. Analisi Numerica

Inoltre sono possibili percorsi interdisciplinari che spaziano tra i diversi ambiti della Matematica o anche tra la Matematica e altre scienze (l'elenco di tutti i percorsi è consultabile di seguito). L'articolazione dei percorsi è molto flessibile: lo studente può crearsi un suo piano di studio personalizzato (vincolato alle  poche e semplici regole che caratterizzano ogni curriculm).

Consulta la presentazione del Corso di Laurea Magistrale in Matematica.

Consulta l'offerta formativa e l'elenco degli insegnamenti dell'a.a. 2019-20.

Il titolo di studi conseguito con Laurea Magistrale in Matematica è unico e non dipende dal curriculum o dal percorso scelti. Ogni curriculum ha certamente degli sbocchi professionali naturali, ma non sono rari i casi di laureati con piani di studio teorici che trovano lavoro in aziende e nemmeno i laureati in indirizzi modellistici che proseguono la loro carriera in un Dottorato di Ricerca. Allo stesso modo i percorsi formativi in Storia e Didattica della Matematica non sono rivolti solamente ai futuri insegnanti. I requisiti di ammissione alle classi di concorso per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado sono definiti dal DPR n. 19 del 14/02/2016, dalla nota MIUR n.5499 del 19/05/2017 e dai relativi allegati. Le classi di concorso di interesse per i laureati magistrali in Matematica possono includere vincoli sui CFU di taluni settori scientifico-disciplinari. Tali informazioni sono contenute nella documentazione riportata sulla pagina web del CIFIS - Centro Interateneo di interesse regionale per la Formazione degli Insegnanti Secondari

Attenzione: alcuni insegnamenti potrebbero non essere attivati tutti gli anni accademici,  pertanto si pregano gli studenti di verificare alla pagina Campusnet,  per ogni anno accademico, l'attivazione dei corsi che hanno inserito nel loro piano carriera. Sarà ugualmente cura dello studente controllare il semestre in cui verranno attivati i corsi.


Il progetto formativo della Laurea Magistrale propone i seguenti 4 curricula, differenziati da un un diverso peso per le attività teoriche, gli aspetti modellistico-computazionali, storici, di divulgazione e di trasmissione del pensiero matematico:

All'interno dei curricula lo studente può scegliere diversi percorsi formativi, articolati nelle aree tematiche presenti nel Dipartimento:

  1. Logica
  2. Algebra
  3. Geometria
  4. Storia e Didattica della Matematica
  5. Analisi Matematica
  6. Probabilità e Statistica Matematica
  7. Fisica Matematica
  8. Analisi Numerica

Inoltre sono possibili percorsi interdisciplinari che spaziano tra i diversi ambiti della Matematica o anche tra la Matematica e altre scienze (l'elenco di tutti i percorsi è consultabile di seguito). L'articolazione dei percorsi è molto flessibile: lo studente può crearsi un suo piano di studio personalizzato (vincolato alle  poche e semplici regole che caratterizzano ogni curriculm).

Consulta la presentazione del Corso di Laurea Magistrale in Matematica.

Consulta l'offerta formativa e l'elenco degli insegnamenti dell'a.a. 2019-20.

Il titolo di studi conseguito con Laurea Magistrale in Matematica è unico e non dipende dal curriculum o dal percorso scelti. Ogni curriculum ha certamente degli sbocchi professionali naturali, ma non sono rari i casi di laureati con piani di studio teorici che trovano lavoro in aziende e nemmeno i laureati in indirizzi modellistici che proseguono la loro carriera in un Dottorato di Ricerca. Allo stesso modo i percorsi formativi in Storia e Didattica della Matematica non sono rivolti solamente ai futuri insegnanti. I requisiti di ammissione alle classi di concorso per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado sono definiti dal DPR n. 19 del 14/02/2016, dalla nota MIUR n.5499 del 19/05/2017 e dai relativi allegati. Le classi di concorso di interesse per i laureati magistrali in Matematica possono includere vincoli sui CFU di taluni settori scientifico-disciplinari. Tali informazioni sono contenute nella documentazione riportata sulla pagina web del CIFIS - Centro Interateneo di interesse regionale per la Formazione degli Insegnanti Secondari

Attenzione: alcuni insegnamenti potrebbero non essere attivati tutti gli anni accademici,  pertanto si pregano gli studenti di verificare alla pagina Campusnet,  per ogni anno accademico, l'attivazione dei corsi che hanno inserito nel loro piano carriera. Sarà ugualmente cura dello studente controllare il semestre in cui verranno attivati i corsi.

Il progetto formativo della Laurea Magistrale propone i seguenti 4 curricula, differenziati da un un diverso peso per le attività teoriche, gli aspetti modellistico-computazionali, storici, di divulgazione e di trasmissione del pensiero matematico:

All'interno dei curricula lo studente può scegliere diversi percorsi formativi, articolati nelle aree tematiche presenti nel Dipartimento:

  1. Logica
  2. Algebra
  3. Geometria
  4. Storia e Didattica della Matematica
  5. Analisi Matematica
  6. Probabilità e Statistica Matematica
  7. Fisica Matematica
  8. Analisi Numerica

Inoltre sono possibili percorsi interdisciplinari che spaziano tra i diversi ambiti della Matematica o anche tra la Matematica e altre scienze (l'elenco di tutti i percorsi è consultabile di seguito). L'articolazione dei percorsi è molto flessibile: lo studente può crearsi un suo piano di studio personalizzato (vincolato alle  poche e semplici regole che caratterizzano ogni curriculm).

Il titolo di studi conseguito con Laurea Magistrale in Matematica è unico, e non dipende dal curriculum o dal percorso scelti. Ogni curriculum ha certamente degli sbocchi professionali naturali, ma non sono rari i casi di laureati con piani di studio teorici che trovano lavoro in aziende e nemmeno i laureati in indirizzi modellistici che proseguono la loro carriera in un Dottorato di Ricerca. Allo stesso modo i percorsi formativi in Storia e Didattica della Matematica non sono rivolti solamente ai futuri insegnanti. I requisiti di ammissione alle classi di concorso per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado sono definiti dal DPR n. 19 del 14/02/2016, dalla nota MIUR n.5499 del 19/05/2017 e dai relativi allegati. Le classi di concorso di interesse per i laureati magistrali in Matematica possono includere vincoli sui CFU di taluni settori scientifico-disciplinari. Tali informazioni sono contenute nella documentazione riportata sulla pagina web del CIFIS - Centro Interateneo di interesse regionale per la Formazione degli Insegnanti Secondari

Attenzione: alcuni insegnamenti potrebbero non essere attivati tutti gli anni accademici,  pertanto si pregano gli studenti di verificare alla pagina Campusnet,  per ogni anno accademico, l'attivazione dei corsi che hanno inserito nel loro piano carriera. Sarà ugualmente cura dello studente controllare il semestre in cui verranno attivati i corsi.

Percorsi del curriculum teorico

Percorsi del curriculum bilanciato

Percorsi del curriculum modellistico

Curriculum applicativo-numerico

Attenzione: alcuni insegnamenti potrebbero non essere attivati tutti gli anni accademici,  pertanto si pregano gli studenti di verificare alla pagina Campusnet,  per ogni anno accademico, l'attivazione dei corsi che hanno inserito nel loro piano carriera. Sarà ugualmente cura dello studente controllare il semestre in cui verranno attivati i corsi.

Coorte 2017-18

Il progetto formativo della Laurea Magistrale propone i seguenti 4 curricula, differenziati da un un diverso peso per le attività teoriche, gli aspetti modellistico-computazionali, storici, di divulgazione e di trasmissione del pensiero matematico:

All'interno dei curricula lo studente può scegliere diversi percorsi formativi, articolati nelle aree tematiche presenti nel Dipartimento:

  1. Logica
  2. Algebra
  3. Geometria
  4. Storia e Didattica della Matematica
  5. Analisi Matematica
  6. Probabilità e Statistica Matematica
  7. Fisica Matematica
  8. Analisi Numerica

Inoltre sono possibili percorsi interdisciplinari che spaziano tra i diversi ambiti della Matematica o anche tra la Matematica e altre scienze (l'elenco di tutti i percorsi è consultabile di seguito). L'articolazione dei percorsi è molto flessibile: lo studente può crearsi un suo piano di studio personalizzato (vincolato alle  poche e semplici regole che caratterizzano ogni curriculm).

La presentazione del Corso di Laurea Magistrale in Matematica è consultabile qui.

Consulta l'offerta formativa e l'elenco degli insegnamenti  dell'a.a. 2017/18.

Il titolo di studi conseguito con Laurea Magistrale in Matematica è unico, e non dipende dal curriculum o dal percorso scelti. Ogni curriculum ha certamente degli sbocchi professionali naturali, ma non sono rari i casi di laureati con piani di studio teorici che trovano lavoro in aziende e nemmeno i laureati in indirizzi modellistici che proseguono la loro carriera in un Dottorato di Ricerca. Allo stesso modo i percorsi formativi in Storia e Didattica della Matematica non sono rivolti solamente ai futuri insegnanti. I requisiti di ammissione alle classi di concorso per l'insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado sono definiti dal DPR n. 19 del 14/02/2016, dalla nota MIUR n.5499 del 19/05/2017 e dai relativi allegati. Le classi di concorso di interesse per i laureati magistrali in Matematica possono includere vincoli sui CFU di taluni settori scientifico-disciplinari. Tali informazioni sono contenute nella documentazione riportata sulla pagina web del CIFIS - Centro Interateneo di interesse regionale per la Formazione degli Insegnanti Secondari

Attenzione: alcuni insegnamenti potrebbero non essere attivati tutti gli anni accademici,  pertanto si pregano gli studenti di verificare alla pagina Campusnet,  per ogni anno accademico, l'attivazione dei corsi che hanno inserito nel loro piano carriera. Sarà ugualmente cura dello studente controllare il semestre in cui verranno attivati i corsi.

Coorte 2016-17

Il progetto formativo della Laurea Magistrale propone i seguenti 4 curricula, differenziati da un un diverso peso per le attività teoriche, gli aspetti modellistico-computazionali, storici, di divulgazione e di trasmissione del pensiero matematico:

All'interno dei curricula lo studente può scegliere diversi percorsi formativi, articolati nelle aree tematiche presenti nel Dipartimento:

  1. Logica
  2. Algebra
  3. Geometria
  4. Storia e Didattica della Matematica
  5. Analisi Matematica
  6. Probabilità e Statistica Matematica
  7. Fisica Matematica
  8. Analisi Numerica

Inoltre sono possibili percorsi interdisciplinari che spaziano tra i diversi ambiti della Matematica o anche tra la Matematica e altre scienze (l'elenco di tutti i percorsi è disponibile qui). L'articolazione dei percorsi è molto flessibile: difatti lo studente può crearsi un suo piano di studio personalizzato (vincolato alle  poche e semplici regole che caratterizzano ogni curriculm). Un aiuto pratico agli studenti nella progettazione del loro percorso formativo può venire dall'opuscolo scaricabile qui.

La presentazione del Corso di Laurea Magistrale in Matematica è consultabile qui.

Per consultare l'offerta formativa e l'elenco degli insegnamenti  dell'a.a. 2016/17 cliccare qui.

Il titolo di studi conseguito con Laurea Magistrale in Matematica è unico, e non dipende dal curriculum o dal percorso scelti. Ogni curriculum ha certamente degli sbocchi professionali naturali, ma non sono rari i casi di laureati con piani di studio teorici che trovano lavoro in aziende e nemmeno i laureati in indirizzi modellistici che proseguono la loro carriera in un Dottorato di Ricerca. Allo stesso modo i percorsi formativi in Storia e Didattica della Matematica non sono rivolti solamente ai futuri insegnanti. Sottolineiamo che per accedere alle classi di concorso per l'insegnamento nella scuola secondaria (medie o superiori) è necessario che il piano carriera del Laureato soddisfi le condizioni descritte qui

Attenzione: alcuni insegnamenti potrebbero non essere attivati tutti gli anni accademici,  pertanto si pregano gli studenti di verificare alla pagina Campusnet,  per ogni anno accademico, l'attivazione dei corsi che hanno inserito nel loro piano carriera. Sarà ugualmente cura dello studente controllare il semestre in cui verranno attivati i corsi.

Coorte 2015-16

Il progetto formativo della Laurea Magistrale  propone i seguenti 4 curricula, differenziati da un un diverso peso per le attività teoriche, gli aspetti modellistico-computazionali, storici, di divulgazione e di trasmissione del pensiero matematico:

La presentazione del Corso di Laurea Magistrale in Matematica coorte 2015-16 è consultabile qui.

Un aiuto pratico agli studenti nella progettazione del loro percorso formativo può venire dall'opuscolo scaricabile qui.

All'interno dei curricula lo studente può scegliere diversi percorsi formativi, articolati nelle aree tematiche presenti nel Dipartimento.  

Coorte 2014-15

Coorte 2013-14

Coorte 2012-13

Coorte 2011-12

Coorte 2010-11

Coorte 2009-10


Compilazione online del piano di studio/piano carriera

Consulta la sezione dedicata  sul Portale di Ateneo

Ultimo aggiornamento: 11/05/2020 12:54

Non cliccare qui!